Quanti giorni per visitare Madrid
Destinazioni,  Europa,  Spagna

Quanti giorni per visitare Madrid: itinerari di 1, 2, 3 o più giorni

L’imponente capitale della Spagna è considerata una delle città più stimolanti d’Europa. Piena di vita, eterogenea e con uno straordinario patrimonio storico, artistico e culturale tutto da scoprire. Quindi quanti giorni per visitare Madrid?

A mio avviso non esiste una risposta definitiva, in quanto dipende molto dai tuoi interessi e dal tuo modo di viaggiare.

Ci sono musei per gli appassionati d’arte, monumenti e attrazioni storiche per rivivere le vicende del passato, ma anche parchi per rilassarsi, negozi di ogni genere per gli amanti dello shopping e un’infinità di ristoranti e locali per vivere la movida madrilena.

Ovviamente anche i tuoi ritmi determinano la durata del soggiorno a Madrid. Sei tra quelli che vuole vedere tutto passando freneticamente da un’attrazione all’altra oppure ti piace prenderti le tue pause godendoti anche momenti di relax?

In questo articolo trovi qualche consiglio su quanti giorni stare a Madrid e alcune idee di itinerari in base al numero di giorni che hai a disposizione.

Mi raccomando, ricordati sempre di stipulare una buona polizza assicurativa e di prenotare in anticipo il parcheggio per la tua auto per viaggiare sereno e senza pensieri.

Per l’assicurazione noi ci affidiamo da sempre ad Heymondo, compagnia affidabile e completa. Segui il link per fare un preventivo approfittando del nostro codice sconto del 10% su qualsiasi assicurazione di viaggio. Per approfondire le caratteristiche del prodotto e come scegliere l’assicurazione viaggio più adatta a te leggi l’articolo dedicato.

Invece per trovare il parcheggio più economico in base alle tue esigenze ti consigliamo ParkingMyCar. Usa il nostro codice sconto acchiappamappa10 per avere il 10% di sconto sulla tua prenotazione.

In pochi click confronta i prezzi di parcheggi in città, aeroporti, porti e stazioni che sono molto vantaggiosi rispetto ai parcheggi ufficiali degli aeroporti.

Quanti giorni a Madrid: come organizzare il viaggio

Prima di decidere quanti giorni stare a Madrid il mio consiglio è di pianificare una lista delle cose che vuoi fare e vedere, per poi stilare l’itinerario secondo le tue tempistiche.

La capitale spagnola offre talmente tante attrazioni ed attività che sarai costretto a fare delle scelte rinunciando a qualcosa. Tieni conto che per visitare bene la città immergendoti nelle sue vibranti atmosfere ti occorrono almeno 3 o 4 giorni.

Noi abbiamo dedicato 4 giorni a Madrid e posso confermare che è stata la scelta ottimale. In questo modo siamo riusciti a vedere tutte le attrazioni principali godendoci la città con calma.

Naturalmente anche con meno giorni a disposizione riuscirai a visitare i luoghi più importanti, ma dovrai farlo in modo frettoloso e non approfondito.

Al contrario, se il tuo soggiorno a Madrid è di 5 o più giorni, non solo ti potrai godere in tutta tranquillità la città, ma potrai anche andare alla scoperta dei suoi dintorni con un’escursione a Toledo oppure una gita a Segovia.

Qualunque sia la tua permanenza leggi l’articolo su cosa vedere a Madrid per avere una panoramica completa delle attrazioni imperdibili e partecipa ad un free tour di Madrid in italiano per un primo approccio alla città, soprattutto se la visiti per la prima volta oppure se hai pochi giorni a disposizione.

E’ gratuito e a fine attività decidi tu l’importo che consideri corretto in base al tuo grado di soddisfazione. Oltre ad essere conveniente, evita perdite di tempo e permette di scoprire segreti e principali attrazioni grazie alla presenza di una guida locale.

Risparmia sulla connessione internet all’estero con Holafly, un’eSIM con dati illimitati e nessun costo di roaming. Scegli il piano dati illimitati in Europa usando il nostro codice sconto ACCHIAPPAMAPPA per approfittare del 5% di sconto.

Quanti giorni per visitare Madrid: itinerario di un giorno

Basta un giorno per visitare Madrid? Sicuramente stare a Madrid una sola giornata è molto limitante e non permette di cogliere il reale valore della città. In così poco tempo sarai costretto ad una visita superficiale e frettolosa, escludendo la maggior parte delle attrazioni.

In ogni caso se sei di passaggio a Madrid per un giorno ecco cosa potresti vedere.

  • Percorri la Gran Via, l’arteria più conosciuta e movimentata di Madrid per raggiungere Puerta del Sol, la piazza più grande in città. Con la Statua dell’Orso e del Corbezzolo è divenuta il simbolo madrileno e rappresenta il centro esatto della Spagna, grazie al chilometro 0 da cui partono tutte le strade spagnole
  • Prosegui verso un’altra delle piazze più famose di Madrid, Plaza Mayor. Qui non puoi perderti lo street food per eccellenza di Madrid, il bocadillo de calamares
  • Proprio accanto alla piazza c’è il Mercato San Miguel, tempio gastronomico cittadino dove assaggiare specialità e piatti tipici a prezzi non proprio economici. Leggi l’articolo su dove mangiare a Madrid per i nostri consigli sui migliori locali e ristoranti
  • Palacio Real de Madrid, elegante residenza ufficiale dei reali di Spagna. E’ una delle attrazioni più visitate in città per cui prenota in anticipo il biglietto prioritario del Palazzo Reale per evitare lunghi tempi d’attesa
  • Cattedrale dell’Almudena, una delle cattedrali più recenti di tutta Europa consacrata nel 1993 da Giovanni Paolo II. La chiesa, dedicata alla santa patrona della città, è caratterizzata da una singolare fusione di stili architettonici
  • Concludi la giornata assistendo ad un spettacolo di flamenco dal vivo. Lasciati travolgere dalla magia e dalle emozioni della danza, nel primo teatro di flamenco al mondo

Per velocizzare gli spostamenti usa la metropolitana invece che girare a piedi. Ti perderai la bellezza della scoperta ma ottimizzerai meglio il poco tempo a disposizione.

Cosa vedere a Madrid gratis Plaza Mayor

In quanti giorni visitare Madrid: itinerario di 2 giorni

Hai solo 2 giorni per stare a Madrid? In questo caso potresti aggiungere qualche altra tappa interessante all’itinerario sopra descritto.

  • Parco del Retiro, il polmone verde più esteso di Madrid. E’ una delle attrazioni imperdibili dove rilassarsi, passeggiare e fare sport in un contesto meraviglioso
  • Plaza de Cibeles con la sua emblematica fontana al centro. Su di essa si affacciano alcuni degli edifici più rappresentativi della città: Palacio de Buenavista (quartier General dell’Esercito), Palacio de Linares, Banco de Espaňa e Palacio de Comunicaciones, sede del comune
  • Museo del Prado, il museo d’arte più noto di Madrid fondato nel 1819. Se sei appassionato d’arte non puoi perderti le sue opere, quindi ricorda di prenotare il biglietto del Museo del Prado in anticipo per evitare lunghe code in biglietteria
  • Fai un salto alla Stazione ferroviaria Atocha per ammirare la sua raffinata architettura liberty e il giardino tropicale con circa 7000 piante provenienti da tutto il mondo
  • Il Tempio di Debod, l’unica struttura dell’antico Egitto presente in Spagna risalente al 2200 a.C. Il momento migliore per visitarlo è il tramonto quando viene avvolto dai colori caldi del sole creando uno scenario magico
Madrid insolita Tempio di Debod

Quanti giorni per visitare Madrid: itinerario di 3 giorni

Se ancora ti stai chiedendo quanti giorni ci vogliono per visitare Madrid penso che 3 giorni siano un tempo accettabile per godersi le principali attrazioni in tutta calma, sperimentare la cucina tradizionale e approfondire arte e storia in luoghi meno turistici.

  • Oltre al Museo del Prado, Madrid è ricca di tanti altri musei. Concentrati sulla zona soprannominata Paseo del Arte dove visitare il Museo Nacional Reina Sofía e il Museo Thyssen-Bornemisza
  • Un’altra zona verde dove rilassarsi e divertirsi è il Parco Madrid Rio, lungo un tratto urbano del fiume Manzanarre. Luogo ricco di monumenti storici e culturali con oltre 17 parchi gioco, tra cui i toboganes giganti, ovvero una serie di scivoli giganteschi in metallo di diverse tipologie a cui è difficile resistere

Quanti giorni servono per visitare Madrid: 4 giorni

Secondo me 4 giorni a Madrid è il periodo perfetto per visitare al meglio la città, prendendoti le dovute pause relax. Magari pranzando nel ristorante più antico del Mondo oppure in uno dei tanti locali particolari di Madrid.

Inoltre hai l’opportunità di andare alla scoperta di un sacco di curiosità su Madrid, come ad esempio la Stazione fantasma di Chamberì, il Berlin Park, il mercato El Rastro e tante altre cose insolite.

Avendo più giorni a disposizione puoi pianificare meglio il tuo tempo cercando anche di risparmiare qualcosa. Infatti, così come a Siviglia e in molte altre città spagnole, esistono giorni e orari specifici in cui viene offerta l’entrata gratuita alle maggiori attrazioni della città. Leggi l’articolo dedicato a Madrid gratis per verificare gli accessi liberi.

Se vuoi prendere spunto guarda il nostro itinerario di 4 giorni a Madrid.

Madrid segreta con il muro di Berlino del Berlin Park

Quanti giorni a Madrid: itinerario di 5 giorni

Con un soggiorno di 5 giorni a Madrid potrai decidere di perderti per le vie meno turistiche della città, tra shopping, relax ed esperienze culinarie.

Oppure potresti pensare di andare in esplorazione dei suoi dintorni con ad esempio un’escursione a Toledo, antica capitale spagnola e un tour tra Segovia e Ávila.

Se non vuoi partecipare ad escursioni organizzate oppure se Madrid è solo una tappa del tuo viaggio in Spagna è preferibile usare l’auto per gestirti in totale libertà.

Noi ti consigliamo il portale Discovercars.com per il noleggio auto. Ti lascio il link per dare un’occhiata a prezzi e disponibilità perché ci hanno offerto un servizio affidabile, puntuale e tra i più economici che abbiamo trovato online.

Infatti questo sito mette a confronto i costi di diverse imprese di noleggio aiutandoti a scegliere l’auto perfetta per il tuo viaggio a prezzi super competitivi. Altro punto a favore è che tra i servizi è prevista la cancellazione gratuita e l’assistenza 24/7.

Dove dormire a Madrid

Nella capitale spagnola trovi ogni tipo di soluzione: dagli ostelli più economici con bagno condiviso agli hotel con maggiori comfort e servizi. Ti anticipo però che le tariffe degli hotel a Madrid non sono proprio economiche.

Un accorgimento importante è quello di dormire in centro, in modo da riuscire a spostarsi comodamente a piedi. Potresti magari spendere qualcosa in più rispetto ad una zona periferica, ma ne guadagnerai poi in tempo e costi dei trasporti.

Noi abbiamo optato per Hostal Santa Ana Colors, una struttura semplice, ma dotata di ogni comfort e di pulizia impeccabile.

Ogni stanza è decorata con un colore diverso, seguendo il concetto di cromoterapia per rilassare la mente. E’ presente inoltre un’area comune dove rilassarsi con quotidiani e riviste, oppure fare colazione con snack e bevande messe a disposizione dall’host.

Sorge nei pressi di Puerta del Sol, nel cuore culturale di Madrid e rappresenta un ottimo punto di partenza per scoprire tutte le attrazioni della città.

Verifica prezzi e disponibilità di Hostal Santa Ana Colors su Booking.

Ci segui già su Instagram? Ti aspettiamo sul nostro profilo per tante nuove avventure insieme.

Cosa aspetti !!! iscriviti alla nostra newsletter e unisciti ad altre 1500 persone!!!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *