Cosa vedere a Siviglia in 3 giorni
Destinazioni,  Europa,  Spagna

Cosa vedere a Siviglia in 3 giorni: itinerario perfetto per un weekend

Siviglia è senza dubbio una città che affascina con il suo prezioso patrimonio architettonico, storico e culturale. Una fusione straordinaria di stili, tradizioni ed influenze diverse che raccontano il suo glorioso passato tra romani, arabi e spagnoli. Ma quindi cosa vedere a Siviglia in 3 giorni?

Non solo sfarzosi palazzi storici, musei e maestose chiese, ma anche attrazioni moderne che rendono la capitale andalusa una città all’avanguardia in grado di sorprenderti ad ogni angolo.

Perditi senza meta nei vicoli acciottolati degli antichi quartieri e vivi la vera essenza della Spagna immergendoti nella sua cultura gitana fatta di tapas, flamenco, sangria e feste.

In questo articolo trovi una guida alle cose da fare e da vedere a Siviglia in 3 giorni con una mappa dell’itinerario e tutte le informazioni per organizzare al meglio il tuo viaggio.

Mi raccomando, ricordati sempre di stipulare una buona polizza assicurativa e di prenotare in anticipo il parcheggio per la tua auto per viaggiare sereno e senza pensieri.

Per l’assicurazione noi ci affidiamo da sempre ad Heymondo, compagnia affidabile e completa. Segui il link per fare un preventivo approfittando del nostro codice sconto del 10% su qualsiasi assicurazione di viaggio. Per approfondire le caratteristiche del prodotto e come scegliere l’assicurazione viaggio più adatta a te leggi l’articolo dedicato.

Invece per trovare il parcheggio più economico in base alle tue esigenze ti consigliamo ParkingMyCar. Usa il nostro codice sconto acchiappamappa10 per avere il 10% di sconto sulla tua prenotazione.

In pochi click confronta i prezzi di parcheggi in città, aeroporti, porti e stazioni che sono molto vantaggiosi rispetto ai parcheggi ufficiali degli aeroporti.

Grazie per essere atterrato sul nostro blog e per esserti aggiunto al milione di utenti che ci hanno scelto per avere spunti e consigli di viaggio, che sia per una vacanza o per semplici escursioni e trekking in natura. Ti aspettiamo anche nella nostra community di Instagram per scoprire nuovi posti insieme.

Dove si trova Siviglia

La città di Siviglia si trova all’estremo sud ovest della Spagna, nella regione dell’Andalusia di cui ne è capitale.

Sorge sulle rive del fiume Guadalquivir che ha contribuito a rendere Siviglia una potenza navale nonostante sia lontana dal mare. Infatti il Guadalquivir sfocia dopo circa 100km nel Golfo di Cadice raggiungendo così l’Oceano Atlantico.

Tieni presente che il clima è simile a quello di una città nordafricana, con inverni miti ed estati molto torride e secche. Prima di prenotare valuta bene quando andare a Siviglia per evitare spiacevoli sorprese e prezzi folli. Segui il link per scoprire il periodo migliore per un viaggio nella città andalusa con tutte le informazioni su clima, temperature e feste.

Risparmia sulla connessione internet all’estero con Holafly, un’eSIM con dati illimitati e nessun costo di roaming. Tra le destinazioni scegli il piano dati illimitati per la Spagna e approfitta del nostro codice sconto ACCHIAPPAMAPPA per avere il 5% di sconto

Cose da vedere a Siviglia in 3 giorni

Noi abbiamo trascorso 3 giorni a Siviglia senza annoiarci e trovando sempre qualcosa da fare o da vedere. Se sei ancora incerto su quanti giorni servono per visitare Siviglia segui il link per confrontare itinerari di 1, 2,3 o più giorni.

Per un primo approccio alla città ti consiglio di partecipare ad un free tour di Siviglia in italiano. Questa visita guidata è gratuita e a fine attività decidi tu l’importo che consideri corretto in base al tuo grado di soddisfazione. Oltre ad essere conveniente, evita perdite di tempo e permette di scoprire segreti e principali attrazioni grazie alla presenza di una guida locale.

Le attrazioni principali da non perdere sono la Cattedrale, la Giralda e l’Alcázar, dichiarati Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 1987. Mi raccomando, prenota gli ingressi con largo anticipo in quanto hanno molta richiesta e le code in biglietteria sono infinite. Ti consiglio questa visita guidata combinata che permette di visitarli tutti e 3 ottimizzando i tempi e risparmiando qualcosa sui biglietti singoli.

Ecco di seguito cosa vedere a Siviglia in 3 giorni con tutte le principali attrazioni da non perdere.

Real Alcázar di Siviglia

Il Palazzo Reale di Siviglia è un’incredibile complesso architettonico nato come fortezza difensiva nel 912. Durante i secoli vennero apportate diverse modifiche con l’aggiunta di edifici eleganti che lo trasformarono in residenza dei nobili spagnoli.

Il risultato è una suggestiva fusione tra stili mudejar, rinascimentale e romanico. Passeggia per i suoi sontuosi giardini arricchiti da fontane e vasche, goditi la meraviglia dei suoi cortili interni e resta con il naso all’insù per ammirare i ricchi decori delle stanze.

Pensa che è il palazzo più antico al mondo ancora in uso da una famiglia reale e al suo interno sono state girate diverse serie tv, tra cui il Trono di Spade. Se sei amante della serie non puoi perderti la visita.

Fai attenzione perché i controlli all’entrata sono abbastanza fiscali. Ricorda quindi di portare con te il biglietto e il documento d’identità. Inoltre è vietato l’accesso con bevande (acqua esclusa), cibi e alimenti di ogni genere.

Real Alcazar di Siviglia curiosità

Cattedrale di Siviglia

Tra le cose da visitare a Siviglia in 3 giorni devi inserire la Cattedrale e la Giralda, torre campanaria simbolo della città.

La Cattedrale di Siviglia detiene il primato di chiesa gotica più grande al mondo e le sue dimensioni lo dimostrano. Ben 5 navate per una lunghezza di 126 metri e una larghezza di 83. Inusuale anche il fatto che abbia una pianta quadrata e non a croce latina tipica delle chiese cattoliche, in quanto fu costruita sopra i resti di un’antica moschea adattandola alla struttura preesistente.

Insomma la sua maestosità è evidente, ma anche i suoi interni sono a regola d’arte e ricchi di meraviglia. Non perderti la pala d’altare più grande del cristianesimo nella Capilla Mayor, l’organo e la monumentale tomba di Cristoforo Colombo.

Partecipa ad una visita guidata della Cattedrale per apprezzare al meglio tutti i tesori artistici e le curiosità della chiesa. Nell’articolo sulle cose particolari da vedere a Siviglia trovi tante curiosità e segreti sulla cattedrale e sulle altre principali attrazioni della città.

Quanti giorni per visitare Siviglia

Siviglia cosa vedere in 3 giorni: la Giralda

La torre campanaria della cattedrale prende il nome di Giralda e puoi raggiungere la sua terrazza panoramica con lo stesso biglietto salta fila della cattedrale.

Si tratta di una torre in mattoni alta 104 metri che in origine era un minareto usato per annunciare i momenti di preghiera nella moschea esistente.

Successivamente, quando venne eretta la cattedrale, fu anch’essa ampliata e decorata dai cristiani spagnoli. Puoi notare questi interventi architettonici dai diversi stili: la parte più antica è di stampo islamico mentre la parte più recente è in stile rinascimentale.

Sali le 34 rampe per raggiungere la cima e per osservare El Girardillo, iconica banderuola in bronzo che gira a seconda del vento e rappresenta il trionfo della fede cristiana.

Siviglia da vedere in 3 giorni: Plaza de Espana

Una delle cose da vedere a Siviglia che più ho amato è stata Plaza de Espana, a mio avviso una delle piazze più scenografiche d’Europa.

Passeggia tra le sue maioliche decorate, goditi il sole sivigliano seduto sulle sue panchine e scatta foto in uno scenario meraviglioso.

Venne costruita per l’Expo del 1929 su progetto di Aníbal González. Con la sua forma semiellittica si estende per ben 50.000 mq ed è attraversata da un canale lungo più di 500 metri navigabile con barche a remi. I 4 ponti che lo superano rappresentano i 4 antichi regni di Spagna: Castiglia, Aragona, Navarra e Leon.

Al centro un’imponente fontana e tutt’intorno un delizioso porticato decorato da piastrelle colorate. Lungo il perimetro di esso divertiti a scovare tutte le 48 panchine, ognuna delle quali rappresenta una provincia spagnola. Ma perché 48 e non 50? Perché le Isole Canarie in passato avevano una sola provincia e perché manca quella di Siviglia, rappresentata in altri quattro murales della piazza.

La piazza sorge all’interno del Parco di María Luisa dove trovi, oltre a fontane e ampi spazi verdi, il Museo Arte e Costumi Popolari per conoscere cultura e tradizioni del patrimonio etnologico andaluso.

Siviglia gratis

Visitare Siviglia in 3 giorni: Casa de Pilatos

Merita una visita anche la Casa de Pilatos, esempio tipico del palazzo andaluso che rappresenta il complesso residenziale privato più grande di Siviglia.

La costruzione fu iniziata verso la fine del XV secolo da Pedro Enriquez de Quiñones e poi completata da Fadrique Enriquez de Ribera. Proprio in seguito ad un pellegrinaggio di quest’ultimo a Gerusalemme nel 1519 il palazzo porta il nome attuale.

Coincidenza vuole che la distanza tra la sua abitazione e la Chiesa Croce del Campo collocata fuori dalle mura era uguale a quella tra le rovine della casa di Ponzio Pilato e il Calvario.

L’edificio fonde uno stile rinascimentale italiano con quello Mudéjar. Potrai così distinguere tra saloni, giardini e cortili interni elementi romanici, decori gotici e rinascimentali.

Cosa fare a Siviglia in 3 giorni: ammirare Plaza de Toros

Al di là che siate favorevoli o contrari allo spettacolo della corrida, la Real Maestranza è un’attrazione da non perdere nel tuo weekend a Siviglia in quanto racchiude una delle tradizioni popolari più radicate in città.

La Plaza de Toros di Siviglia è un prezioso esempio di architettura barocca e rappresenta la più antica arena di tutta la Spagna.

Una struttura elegante e sfarzosa adornata da archi, balaustre e sculture in marmo.

Prenotando una visita guidata della Real Maestranza è possibile visitare il Museo Taurino con costumi, foto e dipinti di scene tipiche della corrida, oltre che entrare nell’arena, nelle scuderie e nell’infermeria.

Cosa vedere a Siviglia gratis Plaza de Toros

Siviglia musei da visitare: Museo de Bellas Artes

Se ami l’arte devi includere nel tuo itinerario di 3 giorni a Siviglia il Museo delle Belle Arti, considerato la collezione più importante dell’Andalusia.

E’ allestito all’interno di un raffinato palazzo seicentesco, progettato originariamente per ospitare il Convento della Merced Calzada.

L’esposizione museale comprende opere che vanno dal medievale al moderno, dagli artisti di pittura barocca di Siviglia a quelli internazionali, come ad esempio El Greco, Velázquez e molti altri.

Cose da fare a Siviglia in 3 giorni: salire sul Metropol Parasol

Durante i tuoi 3 giorni a Siviglia non dimenticarti di godere del panorama più bello sulla città dal mirador del Metropol Parasol, comunemente noto come La Setas de la Encarnacion.

Si tratta della struttura in legno più grande al mondo, la cui forma ricorda sei funghi giganti uniti tra loro da un reticolato a nido d’api.

Il mio consiglio è di percorrere le sue passerelle all’ora del tramonto per ammirare il sole che scende dietro la Giralda e per sognare con lo spettacolo di luci e musica che va in scena la sera.

Per una visita originale partecipa ad tour guidato di Las Setas con contenuti 3D. Indossa degli smartglass e vivi un tour di realtà virtuale che ti mostrerà come appariva la città nel periodo dell’Impero Romano, quando la città era conosciuta come Hispalis.

Lo spettacolo di luci Aurora al Las Setas di Siviglia

Cosa vedere a Siviglia in 3 giorni: Torre dell’Oro

La Torre dell’Oro di Siviglia è una torre di guardia di 36 metri, costruita ad inizio XII secolo lungo la riva del fiume Guadalquivir dagli Almohades, dinastia moresca che governava tutta l’Andalusia.

Deve probabilmente il suo nome alle tegole dorate che ricoprivano l’antica cupola.

Attualmente al suo interno puoi visitare il Museo Navale di Siviglia dove osservare modellini, carte di navigazione, bussole e altri documenti storici.

Dall'aeroporto di Siviglia al centro

Siviglia in 3 giorni: Archivo General de Indias

L’Archivio Generale delle Indie, insieme alla Cattedrale e all’Alcazar, è uno dei beni Patrimonio UNESCO di Siviglia.

Costituisce uno dei cinque archivi di Stato spagnoli e contiene oltre 80 milioni di pagine di documenti relativi alla dominazione spagnola nelle Americhe e nelle Filippine. Testimonianze che raccontano più di tre secoli di storia, dal 1480 al 1898.

L’ingresso è gratuito ma per ripercorrere al meglio storia e segreti delle relazioni coloniali spagnole è meglio farti accompagnare da un esperto in un tour guidato dell’Archivio delle Indie.

Si trova all’interno della Casa Lonja de Mercaderes, un palazzo di architettura rinascimentale del XVI secolo.

Cosa fare a Siviglia in 3 giorni: scoprire Barrio Triana

Spingiti verso la sponda occidentale del fiume Guadalquivir per una passeggiata nel Barrio de Triana, il quartiere gitano che racchiude l’anima autentica della città.

Vai alla scoperta di questo quartiere ricco di storia e tradizioni ben radicate. Si narra infatti che qui nacque il flamenco grazie alla comunità gitana che nel XVIII secolo fu rilegata a Triana senza poter accedere alle mura cittadine di Siviglia. E’ così che per esprimere la loro rabbia e delusione i gitani iniziarono a cantare e ballare in privato, senza musica ma battendo i piedi per terra e le mani sul tavolo.

Non solo flamenco ma anche laboratori artigianali di ceramica e specialità gastronomiche del Mercato coperto di Triana.

Weekend a Siviglia cosa vedere: Barrio Santa Cruz

Le attrazioni principali del centro storico sono racchiuse quasi tutte all’interno del Barrio Santa Cruz, il quartiere pittoresco di Siviglia.

Prenditi del tempo per percorrere le sue strette vie andando alla scoperta degli angoli più nascosti e colorati tra tapas bar, deliziose piazzette e case con vasi di fiori alle finestre.

Partecipa ad un free tour del quartiere di Santa Cruz per immergerti nelle atmosfere del posto e per scoprirne tutti i segreti.

Cose da vedere a Siviglia in 3 giorni

Cosa fare a Siviglia in 3 giorni: assistere ad uno spettacolo di flamenco

Assistere ad uno spettacolo di flamenco è una delle cose più coinvolgenti che puoi fare durante il tuo weekend a Siviglia. Non per niente è stato eletto come forma d’arte universale ed inserita dal 2010 tra i Patrimoni Culturali Immateriali dall’UNESCO.

Alcuni tablaos e taverne offrono esibizioni di flamenco in cambio di almeno una consumazione, ma metti in conto che c’è sempre un sacco di gente e la fila all’ingresso è assicurata.

La maggior parte sono concentrati nei quartieri di Triana e Santa Cruz. Io ti consiglio lo spettacolo dal vivo al Museo del Ballo di Flamenco di Siviglia, la migliore sede in città, un edificio del XVIII secolo circondato da aranci e costruito sopra un tempio romano. 

Cosa fare a Siviglia in 3 giorni: tour e attività consigliate

Se hai del tempo a disposizione e hai già spuntato cosa vedere a Siviglia in 3 giorni ecco alcune esperienze e consigli per visitare Siviglia in modo più completo e divertente.

Itinerario Siviglia 3 giorni (con mappa)

Weekend a Siviglia: dove dormire

Siviglia è una delle città più importanti dell’Andalusia, quindi non avrai di certo problemi a trovare un alloggio adatto alle tue esigenze. Si passa dall’ostello all’appartamento, dai B&B agli hotel più lussuosi.

L’unico accorgimento però è di scegliere una struttura ricettiva in centro per ottimizzare costi e tempo. In questo modo potrai spostarti facilmente a piedi per la città senza l’utilizzo di mezzi pubblici.

Noi abbiamo alloggiato al Alegre Apartments, splendido appartamento nel cuore del centro storico a soli 100 metri dalla Giralda.

Un ampio appartamento nuovo e pulitissimo, dotato di tutti i comfort. All’arrivo ci hanno omaggiato di tè e caffè per la colazione e di qualche birra e bibita per i bambini.

La comodità è anche il check-in e il check-out online attraverso l’invio di codici automatici che rendono inutili le chiavi. Super approvato da noi!

Verifica prezzi e disponibilità di Alegre Apartments su Booking.

Come muoversi a Siviglia

Il centro storico di Siviglia è abbastanza compatto e tutte le maggiori attrazioni sono concentrate a poca distanza l’una dall’altra.

Essendo quasi completamente pedonale, è molto comodo visitare Siviglia a piedi per immergerti a pieno nelle atmosfere cittadine, meglio ancora se partecipando ad un free tour di Siviglia.

L’alternativa potrebbero essere dei tour guidati in bici oppure gli autobus Hop-on Hop-off di Siviglia per visitare i punti salienti della città senza dover pensare a niente.

Come spostarsi a Siviglia con i mezzi pubblici? Il trasporto pubblico comprende bus, metro e tram.

  • Tram: nonostante sia dotato di una sola linea è il mezzo pubblico più utile da punto di vista turistico in quanto attraversa il centro storico passando dalle principali attrazioni
  • Bus: la rete che offre il servizio più articolato con una cinquantina di linee per raggiungere i maggiori punti d’interesse
  • Metro: il mezzo con meno rilevanza in quanto è servito una sola linea che non attraversa il centro storico, ma lo collega con alcune zone periferiche

Segui il link per tutte le informazioni su come raggiungere il centro di Siviglia dall’aeroporto, oppure prenota direttamente il tuo transfer privato.

Noleggio auto a Siviglia

Ti sconsiglio di utilizzare l’auto nel centro storico di Siviglia dato che le strade sono molto strette, ci sono diverse ZTL e i parcheggi disponibili sono pochi.

Invece se dopo i 3 giorni a Siviglia il tuo viaggio prosegue verso altre località dell’Andalusia il noleggio di un’auto diventa indispensabile.

Noi ti consigliamo il portale Discovercars.com per il noleggio auto. Ti lascio il link per dare un’occhiata a prezzi e disponibilità perché ci hanno offerto un servizio affidabile, puntuale e tra i più economici che abbiamo trovato online.

Infatti questo sito mette a confronto i costi di diverse imprese di noleggio aiutandoti a scegliere l’auto perfetta per il tuo viaggio a prezzi super competitivi. Altro punto a favore è che tra i servizi è prevista la cancellazione gratuita e l’assistenza 24/7.

Ci segui già su Instagram? Ti aspettiamo sul nostro profilo per tante nuove avventure insieme.

Cosa aspetti !!! iscriviti alla nostra newsletter e unisciti ad altre 1500 persone!!!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *