città della Provenza Isle sur la Sorgue
Destinazioni,  Europa

Città della Provenza da non perdere: Isle sur la Sorgue, il paese sull’acqua

“la Venezia della Francia” in cui scorrono tra la quiete canali e romanticismo

Abbiamo visitato questa piccola città della Provenza al temine di una intensa giornata passata tra Gordes e l’Abbazia di Sénanque.

Prima di tornare in hotel ci siamo concesso il lusso di vedere il sole scendere sulle rive dei romantici canali di Isle Sur-Le-Sorgue, non per niente anche chiamata “la Venezia della Francia”.

Il nome di questa particolare città della Provenza deriva dal fiume Sorgue che nasce alcuni chilometri più a nord, a Fontaine-de-Vaucluse. Una volta raggiunto il paese il fiume si divide in numerosi canali che fanno sembrare la città come tante piccole isole.


LEGGI ANCHE: ITINERARIO DI 4 GIORNI IN PROVENZA


Cosa vedere nella città tra le più caratteristiche della Provenza

una ruota a pale sul fiume di Isle sur la Sorgue
una delle ruote a pale sul fiume di Isle sur la Sorgue

Proprio perché l’elemento principale è l’acqua si trovano numerose ruote a pale sul fiume, diventate ormai il simbolo di Isle sur la Sorgue. Nel IX secolo c’erano oltre 60 mulini sul territorio, dopo essere sopravvissuti alla Seconda Guerra Mondiale alcuni di questi sono ancora funzionanti ma solo per una questione turistica.

In passato l’energia creata dall’acqua del fiume Sorgue veniva sfruttata per far funzionare i macchinari delle numerose aziende tessili e cartacee che sorgevano in paese.

 Vi assicuro che i mulini ricoperti da alghe e i canali donano a questa città della Provenza un fascino d’altri tempi e anche i bambini ne sono rimasti affascinati.

Questa città sui canali è davvero piacevole e molto curata. Trovi vasi con fiori colorati appesi sui ponticelli e su ogni balcone, adorabili negozi in stile shabby chic, alcune case dalle persiane sgargianti e altre ricoperte di edera rampicante, il tutto condito da un’atmosfera romantica e distesa.

Isle sur la Sorgue e il mercato di antiquariato

I canali non sono l’unica particolarità che caratterizza questa città della Provenza. Isle sur la Sorgue è famosa anche per l’antiquariato e il vintage.

Infatti due volte all’anno, a ferragosto e a Pasqua, viene organizzata la Foire International d’Art e Antiquité (ora chiamata Antiques Art & You), un mercato delle pulci che è diventato il terzo mercato europeo dopo quello di Londra e Saint-Ouen a Parigi.

Nato negli anni Sessanta come piccola fiera con una decina di espositori, ha avuto una crescita repentina fino a raggiungere l’apice negli anni Novanta.

Attualmente nella Foire à la Brocante si radunano più di 300 espositori provenienti da tutta Europa che insieme ai circa 250 negozi di antiquariato presenti in città espongono i loro oggetti tra le rive della Sorgue, nei villaggi di antiquari e per la strada. Si può trovare di tutto: dall’antichità e brocantage ai libri antichi e contemporanei, da oggetti d’arte alle decorazioni.

Isle sur la Sorgue dove mangiare

bambini che immergono i piedi nei canali di Isle sur la Sorgue
la nostra cena “in ammollo” nei canali

In centro e soprattutto lungo i canali trovi un susseguirsi di bistrot e bar davvero caratteristici. Avrai sicuramente l’imbarazzo della scelta.

Questo aspetto mi ricorda molto un’altra città europea family friendly che abbiamo appena visitato, Lubiana. Anche qui lungo il fiume Ljubljanica sono sorte file interminabili di locali, caffetterie e ristoranti che si fondono piacevolmente con il paesaggio.

Noi, visto il poco tempo che avevamo a disposizione, abbiamo optato per una cena più fast e low cost ma di grande impatto scenografico e super divertente per i bambini: una semplice pizza da asporto mangiata a bordo canale, con i piedi a mollo nelle acque limpide ma gelide. Solo noi, pace e silenzio. Una birra fresca e le sfumature del sole che pian piano si attenuano per far spazio al buio. Potevamo chiedere di meglio?

Isle sur la Sorgue dove dormire

Se hai deciso di fermarti a dormire a Isle sur la Sorgue cerca su Booking.com le diverse sistemazioni disponibili in linea con il tuo budget e gusto.

Booking.com

Dove si trova e quali altre città della Provenza visitare nei dintorni

Si trova nel dipartimento della Vaucluse, in Provenza (Provence-Alpes-ô d’Azur), 25 km ad est di Avignone.

Se hai del tempo a disposizione ti consiglio di abbinare la visita ad un’altra città della Provenza simile a Isle sur la Sorgue, Fontaine de Vaucluse. Dista a 10 km e anche questo villaggio sorge sulle rive del fiume Sorgue. Dal centro storico è possibile raggiungere attraverso un breve sentiero la grotta dove si trova la sorgente del Sorgue, la fonte con la maggior portata di tutta Europa.

A 20 minuti d’auto (18 km) si trova Gordes e l’Abbazia di Sénanque assolutamente da non perdere, mentre poco più in là arrivi a Roussillon, con i suoi canyon tra i giacimenti dell’ocra del Luberon.

Sempre parlando di canyon ti ricordo che in Provenza si trova il colorado più profondo d’Europa, le Gole del Verdon che puoi anche solo costeggiare in auto percorrendo una strada panoramica mozzafiato. Mentre poco distante puoi immergerti nelle distese viola di lavanda dell’Altopiano di Valensole.


LEGGI ANCHE: ONTHEROAD IN PROVENZA CON BAMBINI


Ci segui già su Instagram? Puoi farlo direttamente da qui. Vieni a trovarci per scoprire i nostri scatti migliori e per accompagnarci in tempo reale nei nostri viaggi e avventure quotidiane.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo, lascia un commento e seguici su Facebook .

Cosa aspetti !!! iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *